Home / Eventi / ESTATE 2021: BOABAY, DIVERTIMENTO SULL’ACQUA E LE NUOVE SFIDE

ESTATE 2021: BOABAY, DIVERTIMENTO SULL’ACQUA E LE NUOVE SFIDE

Il parco giochi galleggiante più grande d’Europa, BoaBay, grazie ad idee imprenditoriali in costante aggiornamento, rimane una delle attrazioni estive che insegna molto al comparto turistico balneare, ma anche a quello delle piscine pubbliche: un successo replicato negli anni Mauro Vanni, vero riferimento del turismo romagnolo e di BoaBay, si distingue decisamente per le sue empatia e pragmatismo che accomunano molti suoi colleghi della costa romagnola, ormai icona internazionale del turismo balneare italiano. Con il suo team oggi è un vero trascinatore ed è espressione di capacità innovativa che permette di chiudere al meglio stagioni difficili come quella 2020, reggendo al meglio anche l’urto della crisi pandemica. Alla base le tante nuove idee promosse ogni anno e di prossimo lancio perché BoaBay risulti sempre attrattivo a beneficio degli stabilimenti balneari cui è collegato e del turismo estivo di Rimini.

Quando BoaBay esordì come il parco galleggiante più grande del mondo sembrava quasi un azzardo ed invece questo sistema di divertimento sull’acqua, potenziato dalla vostra capacità imprenditoriale, si è rivelato un volano di notorietà e di flussi di clientela sorprendenti: le ragioni del vostro successo.

Nonostante le difficoltà iniziali, il BoaBay è stato un grande successo commerciale e di immagine, che ha contribuito notevolmente anche a promuovere e valorizzare i nostri stabilimenti balneari. Il successo del parco è stato un mix tra le caratteristiche intrinseche di questa attrazione: adrenalina, sport e sano divertimento. Il parco acquatico arricchisce la vacanza

balneare offrendo una proposta dinamica per i giovani. Fondamentale per il successo dell’iniziativa è stata una gestione fatta con tanto amore per il nostro lavoro e il nostro territorio.

Avete superato brillantemente l’estate 2020, nonostante le insidie di Covid-19. Dopo questi mesi difficili, come state preparando la stagione 2021 e con quali novità ed obiettivi?

Nella primavera del 2020 la tentazione di non aprire il parco è stata grande per le difficoltà di lavorare in piena pandemia, ma la voglia di riscatto e di vincere nonostante tutto ci ha convinti ad aprire anche se in forte ritardo. Fortunatamente siamo riusciti a fare un’ottima stagione, ottenendo un’alta affluenza di ospiti. Quest’anno il parco sarà completamente rinnovato, sposteremo le attrazioni più adrenaliniche al largo e creeremo una pista galleggiante dove i nostri ospiti potranno cimentarsi affrontare le sfide del parco a tempo di musica.

Se BoaBay è il fulcro di un circuito da voi ideato, quali sono le ricadute in termini di business e quali aree di servizio e ospitalità vengono coinvolte, beneficiandone?

Le Spiagge srl off re una vasta gamma di servizi ed opportunità che soddisfano le esigenze dei nostri ospiti. Nei nostri stabilimenti balneari sono compresi servizi di spiaggia per il divertimento e il benessere alla portata di tutti. Le opportunità comprendono parchi gioco per bambini, campi da beach per ogni tipo di sport, palestre e idromassaggi. Il BoaBay è sicuramente l’eccellenza fra i nostri servizi, questo crea una ricaduta positiva su tutte le altre nostre attività. È un’idea nuova di vivere il mare, facendo contiguamente sport.

Il mare resta un’attrazione estiva irrinunciabile per la popolazione: quanto incide BoaBay nella valorizzazione dell’acqua e come avete costruito la vostra strategia di comunicazione e marketing negli anni?

Sicuramente il mare svolge una funzione importante nell’attrazione della vacanza balneare. I parchi acquatici, come BoaBay, rendono l’acqua il vero protagonista del divertimento, creando un’esperienza unica e indimenticabile che non è solo il semplice bagno al mare, ma un’esperienza adrenalinica a diretto contatto con la natura. Negli anni abbiamo iniziato varie collaborazioni con aziende partner che hanno sposato l’immagine di BoaBay per promuovere i loro brand. Questo ci ha portato alla creazione di un’area del parco dedicata ai più piccoli e alla realizzazione di vari eventi e competizioni sportive.

Possiamo dire che parte di quello che voi realizzate nelle spiagge di Rimini è replicabile in molte altre località balneari finanche nelle piscine estive dei centri urbani e a quali condizioni? Il suo parere e i suoi consigli

La riviera romagnola si caratterizza per una proposta turistica ricca di servizi e innovazione. Questa cultura dell’accoglienza e della promozione del territorio è stata da molti presa d’esempio per fare turismo. I parchi acquatici si inseriscono molto bene nel ventaglio di offerte che la spiaggia di Rimini propone. Ovunque si scelga questa filosofia imprenditoriale si può replicare ciò che noi realizziamo sulle nostre spiagge. Anche nei parchi divertimento o piscine situati nella città si possono ricreare le condizioni di servizi e opportunità che noi offriamo.